Steve McCurry presenta il suo nuovo libro a Milano

December 9, 2015

 

 

Steve McCurry sarà a Milano l' 11 dicembre per presentare il suo ultimo lavoro, India. Dopo una lezione che terrà agli studenti di fotogeafia dello IED di Milano, alle 18.30 incontrerà il pubblico presso il Mondadori Megastore, in Piazza del duomo, dove sarà possibilie farsi autografare il volume, edito da Electa.

 

La "storia d'amore" fra il grande fotografo americano e il Subcontinente dura da più di trentanni. Fu proprio un lungo viaggio in India, nel 1983, a dare la svolta alla carriera di McCurry.  Le fotografie scattatte durante la stagione delle piogge e delle alluvioni monsoniche furono raccolte nel libro "I giorni del Monsone", che portò McCurry alla ribalta mondiale.

 

McCurry si è sempre distinto per il modo in cui ha saputo cogliere l'anima profonda dell' India ed i suoi contrasti: i colori intensi e sgarcianti e le ombre scure, la povertà accanto alla dignità, la modernità accanto alla spiritualità, la malinconia che si mescola all'atmosfera gioiosa.

 

 "Questa collezione è il testamento del suo antico amore per l'India, oltre a un impegno a registrarne l'eccezionale molteplicità. Rappresenta una genuina panoramica sul Paese, dalle tempeste di sabbia del Gran Deserto Indiano ai villaggi bengalesi alluvionati, dal Kashmir al Kerala. Il suo è un mondo di luce limpida, colori accecanti e ombre scurissime, in un'atmosfera tanto malinconica quanto gioiosa. Dalle imponenti folle del Kumbh al solitario taglialegna della foresta himalayana, qui c'è proprio tutta l'umanità indiana", dice William Dalrymple, autore dell' introduzione al libro.

 

Le fotografie contenute nel libro, circa 350, comprendono sia i capolavori giaàconsociuti dal grande pubblico, sia foto inedite. Un libro assolutamente da non perdere.

 

 

Please reload

Biografie
Post Consigliati
Please reload